Steve McCurry a Poietika

Da circa 30 anni, Steve McCurry è considerato una delle voci più autorevoli della fotografia contemporanea. La sua maestria nell’uso del colore, l’empatia e l’umanità delle sue foto fanno sì che le sue immagini siano indimenticabili. Ha ottenuto copertine di libri e di riviste, ha pubblicato svariati libri e moltissime sono le sue mostre aperte in tutto il mondo. I suoi lavori raccontano di conflitti, di culture che stanno scomparendo, di tradizioni antiche e di culture contemporanee, ma sempre mantenendo al centro l’elemento umano che ha fatto sì che la sua immagine più famosa, la ragazza afgana, fosse una foto così potente. McCurry è stato insignito di alcuni tra i più importanti premi della fotografia, inclusa la Robert Capa Gold Medal, il premio della National Press Photographers. Il ministro della cultura francese lo ha nominato cavaliere dell’Ordine delle Arti e delle Lettere e, più recentemente, la Royal Photographic Society di Londra gli ha conferito la Centenary Medal for Lifetime Achievement.

Come prenotarsi

Ingresso gratuito, necessaria prenotazione esclusivamente con email a info.poietika@gmail.com indicando nome e cognome e n. posti richiesti.

Si potranno prenotare massimo 2 posti a persona. Attendere email di conferma della prenotazione.

Le prenotazioni saranno accettate dal 7 settembre (non inviare mail prima) fino a esaurimento posti.
I posti saranno assegnati in base all’ordine delle prenotazioni.

I biglietti potranno essere ritirati presso:
Palazzo GIL dalle 15 alle 17 del 12 settembre e dalle 10 alle 12 del 13 settembre
Botteghino Teatro Savoia dalle 17 alle 18 (tassativo, non oltre) del 13 settembre.

I biglietti eventualmente non ritirati entro le 18 del 13 settembre, saranno riassegnati in base all’ordine di presentazione presso il botteghino del Teatro Savoia. Il botteghino sarà aperto dalle ore 17

Per garantire il servizio di biglietteria, si prega di rispettare le indicazioni fornite.

Annunci